Immagine non disponibile

Censimento e catalogazione dei manoscritti miniati della Biblioteca Apostolica Vaticana

Responsabile scientifico: 
Silvia Maddalo (Università della Tuscia)

Enti che sostengono il progetto: 
Istituto storico italiano per il medio evo; Biblioteca Apostolica Vaticana; Università della Tuscia.

Nel 2004 è stato avviato il progetto ‘Censimento e catalogazione dei manoscritti miniati della Biblioteca Apostolica Vaticana’, già finanziato con contributo FISS (Funzionamento Istituti Scientifici Speciali) dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e con quello della Fondazione Carivit di Viterbo.
Il fondo Rossiano è apparso particolarmente significativo per la ricchezza della decorazione, per la varietà dei contenuti testuali, per le valenze storico-iconografiche dell'apparato figurativo, per l'importanza del collezionista, Giovan Francesco De Rossi, vissuto a Roma nella prima metà dell'Ottocento. I risutati sono stati pubblicati nei tre volumi Catalogo dei codici miniati della Biblioteca Vaticana, I, I manoscritti rossiani, a cura di S. Maddalo, con la collaborazione di E. Ponzi, Città del Vaticano 2014 (Studi e testi, 481-483).

Attualmente sono in corso di realizzazione i volumi relativi al fondo urbinate, la raccolta libraria voluta da Federico da Montefeltro nella II metà del secolo XV.

Gli atti di un primo incontro dedicato al fondo rossiano, nell’ambito della seconda settimana di studi medievali dell’ISIME, sono stati pubblicati col titolo L’Istituto storico italiano e la catalogazione dei manoscritti miniati della Biblioteca Vaticana: il fondo Rossiano, all’interno del numero 110 del Bullettino dell’Istituto storico italiano per il medio evo con i contributi di R. Farina, S. Maddalo, A. Piazzoni, M. Buonocore, E. Condello, G. Corso, E. Ponzi, S. Sansone, G. Zanichelli, F. D'Aiuto, R. Menna, A.M. Piemontese.

Un secondo Convegno internazionale di studi, La catalogazione dei manoscritti miniati come strumento di conoscenza. Esperienze, metodologia, prospettive è stato organizzato a Viterbo, il 4 e il 5 marzo 2009. Il volume degli atti, pubblicato nella collana Nuovi studi storici a cura di S. Maddalo e M. Torquati, contiene contributi di A.C. Quintavalle, P. Stirnemann, M. Adelaide Miranda, S. Panayotova, L. Dal Poz, M. Bollati, M. Petoletti, G. Orofino, S. Maddalo, G. Baroffio, F. Toniolo, F. Manzari, S. Sansone, G. Mariani Canova, M. Palma, C. Federici, M. Torquati, E. Caldelli, G.M. Fachechi, E. Ponzi, A. Piazzoni, J.J.G. Alexander.

Sono stati svolti e sono previsti, inoltre, incontri di lavoro periodici.