Immagine non disponibile

Atelier

L’écriture latine en réseaux.
Enquête sur les conditions socio-stylistiques d’expansion des courants d’écriture latine (Italie-Europe, Ve-XVe s.

Responsabili scientifici:
Fulvio Delle Donne (Università della Basilicata - ISIME),
Monique Goullet (CNRS-LAMOP, Parigi),
Benoît Grevin (CNRS-LAMOP, Parigi),
Clémence Revest (attualmente membro della École française de Rome)

Enti che sostengono il progetto:
Istituto storico italiano per il medio evo; École française de Rome; CNRS-LAMOP di Parigi; Università della Basilicata.


Il progetto, di durata triennale, mira a riscrivere lo sviluppo degli stili latini usati nel medioevo alla luce della storia sociale, attraverso un approccio che possa giovarsi in maniera fruttuosa dell’incontro – spesso auspicato, ma sempre poco praticato – tra i metodi d’indagine di tipo storico e quelli di tipo filologico.
Nell’ambito del triennio è  prevista una serie di giornate di studio (ateliers) alla presenza di numerosi esperti, pronti a discutere e a sviluppare i temi proposti.
Un primo incontro si è tenuto il 15 e 16 marzo 2013 nelle sedi dell’Istituto storico italiano per il medio evo e dell’École française de Rome ed è stato dedicato a Les conditions socio-stylistiques d’expansion de l’ars dictaminis (XIIe-XIVe siècle). In quell’occasione si è discusso delle pratiche retoriche dell’ars dictaminis sviluppate in Italia: un campo di indagine che ha permesso di esplorare le possibilità di ricostruzione delle reti “socio-stilistiche” che, nel corso dei secoli, si sono diffuse in tutta Europa.

Sono previsti altri due ateliers:marzo del 2014 dedicato al periodo umanistico
marzo del 2015, dedicato al periodo carolingio.

Per informazioni :
Fulvio delle Donne Università della Basilicata - ISIME  email: fulvio.delledonne@unibas.it
Benoît Grévin (CNRS-LAMOP, Parigi) email: benoit.grevin@orange.fr