Immagine non disponibile

Vita di Niccolò Vitelli Tifernate dal ms. Vaticano latino 2949

Antonio Capucci

Anno: 2014

ISBN: 978-88-98079-25-4

Numero Collana: 42

a cura di P. Licciardello, pp. XLVIII, 142
Prezzo 21,25 Non disponibile

La Vita è la più importante biografia coeva su Niccolò Vitelli da Città di Castello (1414-1486), che fu uno dei protagonisti delle vicende dell’Umbria nel Quattrocento. È stata scritta in latino dal giurista tifernate Niccolò Capucci († 1506), che fu consigliere e amico del Vitelli. Si tratta di una biografia a carattere storico, che ripercorre le tappe della vita del Vitelli fornendo dettagli inediti sul protagonista e sulla storia tifernate del periodo. Dal testo emerge il ritratto vivace di un capo militare abile e di un uomo politico accorto, amante della cultura e attento al progresso economico della sua città, che difende strenuamente dagli assedi pontifici del 1474 e del 1483. Signore e mecenate, condottiero ed esule, il Vitelli incarna il tipo ideale del signore rinascimentale, destinato per la sua virtus a governare la sua città, nonostante le insidie degli uomini e le avversità del destino. La Vita, che si conserva in un manoscritto unico (Vat. lat. 2949), è pubblicata qui per la prima volta, in edizione critica, con traduzione in italiano e un ricco apparato di note.

 

Sommario

Introduzione
1. Gli studi sul Vitelli e la Vita  del ms. vaticano 
2.  Autore e datazione della Vita
3.  Struttura della Vita  e narrazione
4.  La cultura letteraria del Capucci: fonti, modelli, stile 
5.  La Vita  tra storia e ideologia 

Nota al testo
1.  Descrizione del codice
2.  Criteri di edizione 
Ringraziamenti

Vita Nicolai Vitellii Tyfernatis

Vita di Niccolò Vitelli Tifernate

Bibliografia
1.  Sigle e abbreviazioni 
2.  Fonti inedite
3. Fonti edite
4. Studi 

Tavole

Indici